Traduzioni legalizzata di atti e documenti commerciali,
immobiliari, fondi comunitari e intracomunitari

Affinché gli atti commerciali siano validi all’estero devono avere una legalizzazione. 101 ProServices si occupa dei documenti che, per avere una doppia legalizzazione, devono essere convalidati prima dall’autorità italiana (Tribunale, Prefettura o Camera di Commercio), tradotti e giurati presso il Tribunale e poi legalizzati nell’ambasciata in Italia del paese in cui sono diretti i documenti. Il nostro compito è quello di procedere durante tutto l’iter, previsto per ogni tipologia di documento.

Tradizione legalizzata di atti commerciali

Un esempio di documenti commerciali che l’agenzia di traduzione 101 ProServices può legalizzare sono:

  • Atti notarili e procure speciali;
  • Statuti e atti costitutivi;
  • Visure catastali e visure camerali;
  • Offerte e proposte commerciali;

Traduzione e legalizzazione di documenti immobiliari

Per portare a termine la compravendita di immobili da parte di cittadini stranieri, è necessario che anche gli atti immobiliari siano riconosciuti validi dall’autorità competente tramite una traduzione giurata e una successiva legalizzazione. I nostri traduttori possono procedere alla legalizzazione di documenti immobiliari come:

  • Procura speciale, atto notorio;
  • Offerta di compravendita;
  • Atto di compravendita;
  • Contratto preliminare, contratto di mutuo;

Legalizzazione e traduzione di progetti per fondi comunitari e intracomunitari

Le società che vogliono prendere parte a progetti internazionali o partecipare a bandi internazionali e accedere a fondi europei nella maggior parte devono tradurre e legalizzare i documenti presso l’autorità competente. Ad esempio, ci occupiamo dei seguenti documenti:

  • Proposte di partecipazione a bandi;
  • Proposte di apertura di start-up;
  • Progetti tecnici;
legalizzazione documenti commerciali

A seconda dell’atto, la legalizzazione va richiesta in una ben precisa autorità competente: Prefettura (rilasciati dal Comune), Procura (documenti rilasciati dal Notaio e Tribunali), Notaio, Ambasciata o Consolato. Una volta compiuta la prima legalizzazione, si procede con una traduzione giurata dell’atto che verrà poi legalizzato in Procura e, se richiesto dal paese in questione, si procederà con la legalizzazione in Ambasciata o Consolato.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva puoi contattarci o richiedere un appuntamento per sapere come avviare le pratiche per la legalizzazione di tutti i documenti a scopi commerciali e lavorativi.

Vuoi legalizzare un documento commerciale?

Richiedi un preventivo